Cruise control: a cosa serve? Una guida completa

Fiat Panda

1.0 FireFly S&S Hybrid

Consegna Rapida

City car & Compact
Ibrido

da 196€

al mese IVA Inclusa

48 mesi / 15000 km annui / Anticipo 4000€

INCENTIVI YOYO

Jeep Avenger

1.2 Turbo Longitude

Offerta Esclusiva

Suv
Benzina

da 299€

al mese IVA Inclusa

36 mesi / 30000 km annui / Anticipo 6000€

INCENTIVI YOYO

Nissan Qashqai

1.3 MHEV 158 Business Xtronic

QASHQAI 1.3 MHEV 140 Business noleggio lungo termine

Consegna Rapida

Suv
Ibrido

da 364€

al mese IVA Inclusa

36 mesi / 10000 km annui / Anticipo 6000€

INCENTIVI YOYO

Cruise control

Tutti gli automobilisti sanno molto bene quanto sia importante avere a disposizione il cruise control. Ma di che cosa stiamo parlando esattamente? Si tratta di una tecnologia innovativa, che semplifica la guida soprattutto per coloro che, per lavoro o svago, percorrono ogni anno moltissimi chilometri in autostrada. Questo dispositivo è stato inventato ormai da diversi decenni e si è evoluto nel corso del tempo, passando alla forma elettronica adattiva oggi disponibile.

Il cruise control si trova di serie su moltissimi modelli anche per quanto riguarda il noleggio auto a lungo termine, basti guardare le tantissime offerte per privati o per aziende e partite Iva. Nei prossimi paragrafi cercheremo di spiegare perché il cruise control è così importante, soffermandoci anche sull’impatto che ha sui consumi e sui vari vantaggi per il guidatore.

Cruise control cos'è

Per capire il cruise control cos’è bisogna pensare a un dispositivo elettronico pensato per mantenere sempre una velocità costante. Questa tecnologia è ormai ampiamente collaudata, tanto che fece la sua prima comparsa nel 1957 negli Stati Uniti, a bordo della Chrysler Imperial. Con il passare del tempo il cruise control si è evoluto sempre di più, facendo il suo ingresso anche nei mercati europei. Si tratta, in sostanza, di un regolatore automatico di velocità che si è evoluto in modo costante assieme alle nuove tecnologie negli ultimi anni.

Oggi, i cruise control presenti nelle auto più nuove riescono a sfruttare l’elettronica di bordo per controllare la potenza. In particolare, negli ultimi anni si è evoluto anche il cruise control adattivo, un dispositivo sofisticato che propone tutta una serie di funzionalità con grande precisione. Non solo, ci sono anche sistemi cruise control che si presentano in abbinamento ad altri sistemi di assistenza alla guida come il Park Assist e la frenata d’emergenza autonoma (AEB).

Come funziona il cruise control

Parlando di cruise control come si attiva e come funziona sono aspetti da considerare per valutare l’effettiva potenzialità di questa tecnologia. Il cruise control consente al conducente di mantenere sempre la velocità di crociera anche senza premere sull’acceleratore. Si tratta di una soluzione molto efficace, valida soprattutto quando bisogna percorrere lungi tratti rettilinei in autostrade o strade extraurbane. Per capire il cruise control come si attiva, bisogna considerare che le modalità variano a seconda delle case automobilistiche.

Di solito, comunque, si può impostare senza problemi utilizzando un pratico pulsante localizzato sul volante di guida. Basta premere il pulsante per attivare il sistema, poi il guidatore dovrà semplicemente scegliere l’andatura da mantenere e rilasciare il piede dall’acceleratore, con la vettura che continuerà a procedere sempre alla velocità impostata. Allo stesso modo, per disattivare il cruise control è sufficiente sfiorare uno dei pedali. A seconda del cruise control, comunque, il meccanismo di disattivazione potrebbe cambiare, ad esempio con un tasto nella plancia di controllo.

Cruise control adattivo: di che cosa si tratta

Come accennato, il cruise control si è evoluto molto nel corso del tempo, tanto che quello oggi presente nelle auto di ultima generazione è molto diverso dalle prime versioni. In particolare, una delle ultime evoluzioni è il cruise control adattivo, un sistema sofisticato che offre diverse funzionalità aggiuntive, tra cui la possibilità di scegliere l’andatura a cui procedere e di impostare la distanza tra la propria vettura e quella davanti. Il cruise control adattivo funziona grazie a un radar e a dei sensori che sono coadiuvati da computer di bordo avanzati e dotati di programmi di intelligenza artificiale.

In questo modo la vettura può frenare e accelerare senza problemi, mantenendo sempre la velocità e le distanze impostate. Una delle caratteristiche fondamentali del cruise control adattivo è che la distanza di sicurezza è personalizzabile, ciò significa che il guidatore può deciderla in completa autonomia. Non solo, in caso di pericolo il sistema riesce anche ad allertare il conducente mediante dei segnali sonori, permettendogli così di riprendere facilmente il controllo dell’auto.

Con il cruise control si risparmia?

Alcuni potrebbero pensare che il cruise control sia un sistema in grado di permettere di risparmiare sui consumi della vettura. In realtà il cruise control non è stato sviluppato per abbattere i consumi, bensì per migliorare il comfort alla guida. Di conseguenza pensare di acquistare o noleggiare una vettura con cruise control adattivo per abbattere i consumi potrebbe non essere un’idea vincente.

In conclusione, le vetture con cruise control sono consigliate soprattutto a chi ricerca una guida piacevole e poco impegnativa. In particolare, dovrebbero optare per questa soluzione soprattutto coloro che sono abituati a percorrere lunghi tratti autostradali. D’altro canto, il cruise control potrebbe anche allentare la concentrazione del guidatore, proprio per questo è importante fare affidamento sulle nuove tecnologie. Insomma, oggi il cruise control è una delle tecnologie più apprezzate dai guidatori soprattutto per quanto riguarda il comfort di guida. Si consideri anche che, per via del Regolamento UE 2019/2144, le auto di nuova omologazione hanno l’obbligo di dotazione di alcuni sistemi ADAS (scatola nera, Alcolock, Emergency Lane Keeping Assist, l’Autonomous Emergency Braking e il Driver Monitor System.

Valentino Arnone
Scritto da:

Valentino Arnone

Valentino Arnone è un articolista che si occupa del settore automotive, rimanendo sempre aggiornato sulle novità e seguendo i principali eventi di settore.

Cosa facciamo per te

Siamo un’azienda di professionisti, esperti nel vasto settore del noleggio a lungo termine auto, per privati e per business. Sul nostro portale potrai trovare facilmente risposta alle tue esigenze di mobilità, selezionando le offerte auto migliori per prezzo e optional inclusi. Ma non finisce qui: ti aiutiamo a finalizzare per telefono la tua scelta, seguendoti in ogni fase del processo e rendendo tutto più semplice e sicuro. Se vuoi conoscerci di persona, vienici a trovare! Siamo nel centro di Torino, con il nostro primo store fisico.movenzia.com è la Digital Company del noleggio a lungo termine.