Isofix: come funziona? Info e accessori

Fiat Panda

1.0 FireFly S&S Hybrid

Consegna Rapida

City car & Compact
Ibrido

da 196€

al mese IVA Inclusa

48 mesi / 15000 km annui / Anticipo 4000€

INCENTIVI YOYO

Jeep Avenger

1.2 Turbo Longitude

Offerta Esclusiva

Suv
Benzina

da 299€

al mese IVA Inclusa

36 mesi / 30000 km annui / Anticipo 6000€

INCENTIVI YOYO

Nissan Qashqai

1.3 MHEV 158 Business Xtronic

QASHQAI 1.3 MHEV 140 Business noleggio lungo termine

Consegna Rapida

Suv
Ibrido

da 364€

al mese IVA Inclusa

36 mesi / 10000 km annui / Anticipo 6000€

INCENTIVI YOYO

Isofix

In ambito automotive si sente spesso parlare di isofix, una delle innovazioni più significative nel campo della sicurezza automobilistica per bambini. Questo sistema di ancoraggio per seggiolini auto è progettato per rendere l'installazione semplice, rapida e soprattutto sicura. Se si ha la necessità di una vettura con sistema isofix è anche possibile valutare una delle tante offerte di noleggio auto a lungo termine per privati o per aziende e partite Iva. In questo articolo, esploreremo come funziona l'Isofix, le sue caratteristiche principali, e quali accessori possono migliorare ulteriormente la sicurezza e il comfort del vostro bambino durante il viaggio.

Isofix: di che cosa si tratta

Isofix è uno standard internazionale per il fissaggio dei seggiolini auto senza l'uso delle cinture di sicurezza del veicolo. Si basa su due attacchi metallici solidi situati tra lo schienale e la seduta del sedile dell'auto, ai quali il seggiolino viene agganciato direttamente. La maggior parte delle auto prodotte dopo il 2013 è dotata di sistema Isofix, rendendolo una caratteristica quasi universale nei veicoli moderni.

Il sistema Isofix garantisce un minore rischio di installazione non corretta rispetto al modello con sole cinture di sicurezza. Non solo, la connessione con il sedile dell’auto risulta più stabile e salda, anche per questo molti esperti consigliano proprio Isofix come il sistema di installazione più sicuro disponibile.

Isofix cos’è?

Il sistema Isofix auto serve ad eliminare il bisogno di utilizzare le cinture di sicurezza della vettura per fissare il seggiolino. Il primo step consiste nella localizzazione degli ancoraggi Isofix, solitamente segnalati da etichette specifiche sul sedile. Successivamente, bisognerà allineare il seggiolino con connettori Isofix agli ancoraggi e poi spinto verso di essi fino a ottenere un aggancio completo e sicuro. Infine, si procede alla verifica dell’installazione grazie a indicatori sui seggiolini Isofix che mostrano quando sono stati correttamente fissati.

Seggiolino auto Isofix: accessori e complementi

Al fine di migliorare sicurezza e comfort a tutti i livelli, esistono diversi accessori che sono pienamente compatibili con il seggiolino auto Isofix. Ad esempio, alcuni seggiolini vengono venduti con una base Isofix che resta sempre attaccata al veicolo. Il seggiolino può essere installato e rimosso senza problemi dalla base, cosa particolarmente utile soprattutto per i seggiolini che vengono utilizzati in più veicoli.

Altro accessorio aggiuntivo per Isofix è la cinghia aggiuntiva top tether, che si collega alla parte superiore del sedile dell’auto. Per assicurare il massimo della sicurezza a bambini e neonati c’è anche la possibilità di utilizzare riduttori di seduta e cuscini pensati per garantire una corretta postura.

Attacchi Isofix: cosa dice la normativa

Una volta capito Isofix cos’è è anche importante soffermarsi sulla normativa europea e sul codice della strada. Sulla base di quanto stabilito dall’art.172 del Codice della Strada, l’obbligo di utilizzo delle cinture di sicurezza vale sia per passeggeri che per il conducente, in qualsiasi situazione di viaggio. I bambini che hanno un’altezza inferiore a 1,50 metri, sempre secondo la legge, devono per forza avere a propria protezione un sistema di ritenuta per bambini, che sia adeguato al loro peso e di tipo omologato secondo le normative del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Il seggiolino deve rispettare specifiche regolamentazioni nazionali ed europee sul tema, basti pensare alla normativa UNECE R129 (i-Size), basata anche sull’altezza del bambino. La prima fase della normativa, datata 2013, ha previsto l’introduzione degli occhielli di fissaggio Isofix per bambini fino a 105 centimetri di altezza. Nella seconda fase, datata 2017, il sistema Isofix non è stato più dichiarato obbligatorio, permettendo così di scegliere tra fissaggio del seggiolino tramite Isofix o cinture di sicurezza.

Isofix auto: tutti i vantaggi

Ma, in concreto, quali sono esattamente i vantaggi di Isofix? Innanzitutto, una maggiore sicurezza, visto che Isofix riduce in modo considerevole ogni rischio di installazione errata del seggiolino rispetto ai tradizionali sistemi di fissaggio con cinture di sicurezza. Non solo, si consideri anche con Isofix l’ottima resistenza in caso di impatto grazie all’aggancio diretto al telaio del veicolo. Isofix, poi, significa anche una maggiore facilità di installazione e una grande stabilità del seggiolino durante la guida o in caso di possibili incidenti. Optando per seggiolini Isofix universali, inoltre, si ha la garanzia di poterli utilizzare con qualsiasi veicolo che supporti il sistema di aggancio Isofix.

L'Isofix rappresenta un passo avanti significativo nella sicurezza dei bambini in auto, rendendo l'installazione del seggiolino più intuitiva e riducendo il rischio di errore. Con l'aggiunta degli accessori giusti, è possibile migliorare ulteriormente la sicurezza e il comfort del bambino, assicurando viaggi sereni e protetti. Ricordate, la sicurezza dei vostri bambini è sempre la priorità assoluta, quindi assicuratevi di scegliere seggiolini auto e accessori conformi agli standard di sicurezza più rigorosi.

Isofix: le sanzioni

Il mancato rispetto della normativa Isofix potrebbe portare a sanzioni anche molto salate. Occorre, infatti, rammentare, che il conducente è sempre responsabile del mancato uso del sistema di sicurezza per i minori presenti a bordo. La sanzione prevista è una multa che va da 80 a 330 euro, a cui aggiungere la detrazione di ben 5 punti dalla patente. Non solo, in caso di eventuale recidiva in due anni, si rischierebbe la sospensione della patente per un periodo compreso tra 15 e 60 giorni.

Maurizio Darpin
Scritto da:

Maurizio Darpin

Maurizio Darpin si occupa di scrittura di articoli, guide e news a tema automotive, unendo la sua curiosità e l'esperienza maturata in tanti anni.

Cosa facciamo per te

Siamo un’azienda di professionisti, esperti nel vasto settore del noleggio a lungo termine auto, per privati e per business. Sul nostro portale potrai trovare facilmente risposta alle tue esigenze di mobilità, selezionando le offerte auto migliori per prezzo e optional inclusi. Ma non finisce qui: ti aiutiamo a finalizzare per telefono la tua scelta, seguendoti in ogni fase del processo e rendendo tutto più semplice e sicuro. Se vuoi conoscerci di persona, vienici a trovare! Siamo nel centro di Torino, con il nostro primo store fisico.movenzia.com è la Digital Company del noleggio a lungo termine.