CEO Toyota: le ultime dichiarazioni sulle auto elettriche!

Fiat Panda

1.0 FireFly S&S Hybrid

Consegna Rapida

City car & Compact
Ibrido

da 196€

al mese IVA Inclusa

48 mesi / 15000 km annui / Anticipo 4000€

INCENTIVI YOYO

Jeep Avenger

1.2 Turbo Longitude

Offerta Esclusiva

Suv
Benzina

da 299€

al mese IVA Inclusa

36 mesi / 30000 km annui / Anticipo 6000€

INCENTIVI YOYO

Nissan Qashqai

1.3 MHEV 158 Business Xtronic

QASHQAI 1.3 MHEV 140 Business noleggio lungo termine

Consegna Rapida

Suv
Ibrido

da 364€

al mese IVA Inclusa

36 mesi / 10000 km annui / Anticipo 6000€

INCENTIVI YOYO

CEO Toyota

Toyota è da sempre molto attenta alla sostenibilità e all’innovazione. In un mondo che spinge sempre di più in direzione delle vetture elettriche, l’ex CEO Toyota, Akio Toyoda, ha fatto parlare di sé per via delle sue deflagranti dichiarazioni riguardanti proprio l’industria dei veicoli elettrici. Quando si parla di auto elettriche CEO Toyota e altri personaggi rilevanti hanno sottolineato come lo storico brand giapponese voglia introdurre un motore innovativo in grado, a detta del Toyota CEO, di distruggere l’industria dei veicoli elettrici. Ma che cosa ha detto esattamente il CEO Toyota di tanto rivoluzionario? E quale sarà l’impatto di questa novità sul mercato delle auto elettriche?

Auto elettriche CEO Toyota: i timori di Toyoda

Toyoda, ex Toyota CEO, ha voluto esprimere tutta la sua preoccupazione riguardo l’elettrificazione dei veicoli e sulle prospettive future. Secondo lui la transizione completa verso l’elettrico potrebbe avere delle ripercussioni davvero importanti sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista ambientale. L’ex CEO Toyota ha quindi esternato i propri timori riguardo la transizione delicata in direzione dell’elettrico.

Secondo lui i costi associati al passaggio sarebbero decisamente troppo alti, e questo non solo per quanto riguarda sviluppo e produzione, ma anche per quanto riguarda l’infrastruttura necessaria per concretizzare tale passaggio epocale. Il vero timore dell’ex CEO Toyota è poi che la transizione in direzione dell’elettrico avvenga a discapito del cittadino medio, rendendo i prezzi troppo alti. Non solo, ci sarebbe anche il rischio di possibili carenze energetiche, per non parlare della contraddizione del rischio di aumentare le emissioni per via della produzione di batterie.

Insomma, le preoccupazioni sono ancora tante, a dispetto delle tante innovazioni che hanno investito il campo dell’elettrico, anche per questo l’ex CEO Toyota ha voluto sottolineare le possibili criticità. Nello specifico, Toyoda ha anche avvertito circa i rischi della transizione all’elettrico per un paese come il Giappone, che rischierebbe di trovarsi senza energia elettrica sufficiente nei mesi estivi. Dati alla mano, la transizione costerebbe al Giappone qualcosa come 290 miliardi di euro, una cifra forse troppo alta.

La dichiarazione rivoluzionaria dell’ex Toyota CEO

Il futuro elettrico non sarà quindi raggiunto in modo lineare e sono già moltissimi coloro che hanno iniziato a interrogarsi molto seriamente sulle dichiarazioni dell’ex CEO Toyota. Secondo Toyoda, infatti, ci sarebbero anche delle alternative concrete all’elettrico, tanto che il brand non ha ancora chiuso del tutto la porta ai motori termici.

Il nuovo motore promesso dall’exCEO Toyota, tuttavia, rappresenta una potenziale rivoluzione tecnologica in grado di sparigliare il mercato automotive e il futuro della mobilità. Per il momento è ancora difficile valutarne l’effettivo impatto potenziale. Qualche tempo fa, proprio Toyoda aveva dichiarato che il prossimo rivoluzionario motore sarebbe stato a combustione interna alimentato a idrogeno.

Con questa dichiarazione, Toyota aveva sorpreso molti addetti ai lavori andando controcorrente rispetto ai rivali. Si è poi già alimentato un dibattito molto acceso nel mondo dell’industria, con da un lato chi pensa che Toyota sia un alleato contro un progresso senza freni e chi, invece, pensa che il brand giapponese abbia degli interessi nel preservare lo status quo e i suoi interessi economici. Al momento ancora non ci sono indiscrezioni su come potrebbe funzionare questo nuovo rivoluzionario motore del CEO Toyota, ma il peso delle parole da lui scelte ha inevitabilmente scosso l’ambiente automotive, puntando i riflettori generali proprio sullo storico brand nipponico.

Lo scetticismo del CEO Toyota per l’elettrico

Qualche tempo fa il CEO Toyota, Toyoda, era stato molto chiaro sul futuro dell’elettrico. Abbiamo già parlato del suo scetticismo e sulle criticità da lui evidenziate, ma bisogna anche ricordare come lui stesso abbia detto chiaramente che il restante 70% delle auto sarà costituito da veicoli HEV, FCEV e motori a idrogeno. Non solo, Koji Sato, CEO Toyota al posto di Toyoda da qualche anno, aveva dichiarato che l’azienda vorrebbe arrivare a vendere 1,5 milioni di veicoli elettrici all’anno entro il 2026 e 3,5 milioni di euro entro il 2030. Tale obiettivo rappresenterebbe il 30% del volume delle vendite globali registrato nel 2022.

Toyoda aveva anche sottolineato come oggi ci siano ancora 750 milioni di persone nel mondo senza accesso all’elettricità. Il presidente Toyota ha quindi sempre detto che, secondo lui, i consumatori non dovrebbero essere obbligati in alcun modo ad acquistare vetture elettriche, invocando anche un ruolo della politica per questa fase così delicata. Insomma, difficile capire che cosa riserverà il futuro, anche se le dichiarazioni dell’ex CEO Toyota di questi giorni hanno sottolineato ancora una volta quanto si tratti di un settore in continuo movimento, con novità tecnologiche e innovazioni sempre dietro l’angolo che potrebbero rivoluzionare il concetto stesso di mobilità come lo conosciamo. In attesa di nuove tecnologie, chi volesse guidare vetture elettriche senza doverne affrontare il prezzo d’acquisto può confrontare le diverse offerte di noleggio auto lungo termine dedicate a partite Iva e privati.

Maurizio Darpin
Scritto da:

Maurizio Darpin

Maurizio Darpin si occupa di scrittura di articoli, guide e news a tema automotive, unendo la sua curiosità e l'esperienza maturata in tanti anni.

Cosa facciamo per te

Siamo un’azienda di professionisti, esperti nel vasto settore del noleggio a lungo termine auto, per privati e per business. Sul nostro portale potrai trovare facilmente risposta alle tue esigenze di mobilità, selezionando le offerte auto migliori per prezzo e optional inclusi. Ma non finisce qui: ti aiutiamo a finalizzare per telefono la tua scelta, seguendoti in ogni fase del processo e rendendo tutto più semplice e sicuro. Se vuoi conoscerci di persona, vienici a trovare! Siamo nel centro di Torino, con il nostro primo store fisico.movenzia.com è la Digital Company del noleggio a lungo termine.